VACCINI OBBLIGATORI: LA LETTERA CHE NON TI HO MAI SCRITTO

Prosegue la “love story” tra l’assessore trentino alla sanità ed il Ministro alla salute tra dichiarazioni d’intenti e missive sbandierate, ma ad oggi mai inviate. Una “relazione” che prosegue solo nel romanzo fantasy della giunta del #cambianiente perché di veramente concreto c’è poco o nulla.
Risalgono oramai ai primi di luglio le roboanti intenzioni che l’assessore più di due settimane dopo ha candidamente ammesso di non avere ancora evaso. Manca oramai poco più di un mese all’apertura del nuovo anno scolastico e non vorremmo che poi per la solita ricerca dei responsabili “del nulla di fatto” intenzioni e problemi rimanessero tali.