PROPAGANDA ELETTORALE 1 – 118 BORGO VALSUGANA 0

Una proposta che andava a colmare un’esigenza del territorio della Valsugana con il potenziamento, in fascia notturna e nei giorni pre festivi e festivi, di un secondo equipaggio di soccorso 118 presso l’ospedale di Borgo Valsugana, ovviando ad una evidente situazione di disservizio e potenziali rischi per l’utenza.
Avevo capito, durante la campagna-propaganda elettorale leghista, e dagli stessi intenti manifestati sino ad oggi (ad onor del vero solo a voce), essere chiara l’intenzione di potenziare le strutture sanitarie di valle.
Avevo capito male.
Si badi bene, una proposta che doveva essere naturalmente accolta vista la necessità certificata del potenziamento, che a dire dell’Assessore poteva avvenire solo mediante esternalizzazione del servizio, integrando la mancanza con i privati.
Spiego molto semplicemente durante il mio intervento i motivi per cui la (non) proposta dell’Assessore è irricevibile. Ma la sostanza rimane una: la Lega boccia il potenziamento del servizio 118 per l’ospedale di Borgo Valsugana.