PREVENZIONE E TEMPI DI ATTESA VIDEO

Tra le proposte discusse oggi in Consiglio c’era anche quella di istituire una Unità Mobile Oftalmica, ovvero un camper adibito ad ambulatorio oculistico itinerante.

Utile, certo, ma non basta.

Questa proposta può sì essere una soluzione a breve termine, ma a lungo termine serve un’azione mirata a snellire i tempi di attesa, che a oggi per una visita preventiva possono essere anche di un anno.
Mettiamo i cittadini nella posizione di non dover scegliere tra lunghissimi tempi di attesa o sanità a pagamento.

L’Unità Mobile Oftalmica, per il momento, può metterci una toppa, ma nel mentre bisogna pensare a un piano efficace, lungimirante e definitivo.