La fabbrica del panico PDF

Filippodegasperi.it La fabbrica del panico Image
Vincitore del Premio Campiello - Opera Prima 2014. Una valle severa. In mezzo, il lento andare del fiume. Un uomo tira pietre piatte sull'acqua. Il figlio lo trova assorto, febbricitante, dentro quel paesaggio. è lì che ha cominciato a dipingere, per fare di ogni tela un possibile riscatto, e lì è ritornato ora che il male lo consuma. Ma il male è cominciato molto tempo prima, negli anni settanta, quando il padre-pittore ha abbandonato la sua valle ed è sceso in pianura verso una città estranea, dentro una stanza-cubicolo per dormire, dentro un reparto annebbiato dall'amianto. Fuori dai cancelli della fabbrica si lotta per i turni, per il salario, per ritmi più umani, ma nessuno è ancora veramente consapevole di come il corpo dell'operaio sia esposto alla malattia e alla morte. Lì il padre-pittore ha cominciato a morire. Il figlio ha ereditato un panico che lo inchioda al chiuso, in casa, e dai confini non protetti di quell'esilio spia, a ritroso, il tempo della fabbrica, i sogni che bruciano, l'immaginazione che affonda, il corpo subdolamente offeso di chi ha chiamato "lavoro" quell'inferno. Ci vuole l'incontro con Cesare, operaio e sindacalista, per uscire dalla paura e cominciare a ripercorrere la storia del padre-pittore e di tutti i lavoratori morti di tumore ai polmoni. È allora che il ricordo diventa implacabile e cerca colori, amore, un nuovo destino.

Siamo lieti di presentare il libro di La fabbrica del panico, scritto da Stefano Valenti. Scaricate il libro di La fabbrica del panico in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su filippodegasperi.it.

INFORMAZIONE

DATA: 2013

DIMENSIONE: 10,81 MB

AUTORE: Stefano Valenti

NOME DEL FILE: La fabbrica del panico.pdf

ISBN: 9788807030512

SCARICARE LEGGI ONLINE

La fabbrica del panico - Bookrepublic

La fabbrica del panico è il suo primo romanzo, un "debito" pagato al padre e a chi ha lottato con lui. Silvestro Capelli è ex operaio della Breda di Sesto San Giovanni, sulla sua pelle porta i segni, incancellabili, di una vita di fabbrica che ha segnato la sua vita in tutti i sensi, mentre per la maggior parte dei suoi colleghi di allora ne ha deciso addirittura la fine.

La fabbrica del panico - Bookrepublic

"La fabbrica del panico", infine, è la mente umana quando qualcosa si inceppa e funziona male nella testa e inizia a generare, appunto, i cosiddetti "attacchi di panico". Con un romanzo di denuncia drammaticamente attuale, Valenti racconta una storia intensa sull'obbligo di non dimenticare, in cui il pathos è sempre sorvegliato da uno stile asciutto e privo di retorica.

LIBRI CORRELATI

Errata corrige. 18 casi di investimenti immobiliari: gli errori che si potevano evitare.pdf

Istinto e logica della mente. Una prospettiva oltre la fenomenologia.pdf

Mia madre.pdf

Lo studio dell'imprenditorialità. Un approccio di indagine multidimensionale.pdf

Il quaderno dell'Avvento. 25 dolci ricette aspettando il Natale.pdf

Florence.pdf

Benedizionale.pdf

Strettamente personale.pdf

Bavaglio mandala dreams. Colouring book. Ediz. illustrata.pdf

Billy Wilder.pdf