L’ “EFFICIENTAMENTO” DELL’ASSESSORE SEGNANA (LEGA) PARTE DAI BAMBINI

L’ “efficientamento” leghista è iniziato…prendendosela con i più deboli, bambini con problemi neuropsichiatrici, condizione purtroppo in crescita in Trentino. Anziché potenziare le strutture pubbliche ospedaliere, riferimento riconosciuto per tutta la provincia si sceglie di foraggiare ancora il privato con 1,4 milioni che avrebbero potuto essere risparmiati visto che le stesse prestazioni erano state garantite dal progetto del reparto declassato. E con questo la credibilitá del presidente Fugatti e dell’assessora Segnana, dopo gli impegni e le affermazioni sentite giusto mercoledì, per chi aveva ancora qualche dubbio finisce direttamente sotto i tacchi. Sempre che non ci sia un rapido ravvedimento.

Qui trovi il testo dell’interrogazione, SANITA’: L’EFFICIENTAMENTO PARTE DAI PIU’ DEBOLI

Leggi qui l’articolo del quotidiano “Trentino”

Leggi qui  l’articolo del quotidiano “l’Adige