Ordini del giorno

OBBIETTIVO 2: TUTELA DEL SERVIZIO SANITARIO PUBBLICO (con qualche buona notizia).

Pubblicato il
Nello scorso luglio ci eravamo fatti carico della situazione insostenibile della postazione 118 dell'ospedale di Borgo Valsugana priva del secondo mezzo di emergenza la notte e durante festivi e prefestivi. L'ospedale di Borgo a causa dei tagli subiti è spesso costretto ad inviare i pazienti a Trento o a Rovereto. Nei frequenti casi di trasferimento…

PROPAGANDA ELETTORALE 1 – 118 BORGO VALSUGANA 0

Pubblicato il
[KGVID]http://www.filippodegasperi.it/wp-content/uploads/2019/07/Degasperi-25-07-19-118-V-completo-def.mp4[/KGVID] Una proposta che andava a colmare un'esigenza del territorio della Valsugana con il potenziamento, in fascia notturna e nei giorni pre festivi e festivi, di un secondo equipaggio di soccorso 118 presso l'ospedale di Borgo Valsugana, ovviando ad una evidente situazione di disservizio e potenziali rischi per l'utenza. Avevo capito, durante la campagna-propaganda elettorale…

Fp Cgil: come distorcere la notizia e fare un po’ di propaganda sulle spalle altrui

Pubblicato il
Leggo esterrefatto lo scritto della Fp Cgil (vedi foto) che si appropria senza tanti complimenti del merito dell'iniziativa volta a eliminare la discriminazione di cui soffrono da anni i dipendenti dell'Apss nelle modalità di erogazione del loro Tfr. La Cgil non si limita però a far proprio il lavoro altrui; già che c'è riporta con…

Dipendenti Apss penalizzati nell’erogazione del TFR: è ora di rimediare

Pubblicato il
Mentre i dipendenti provinciali e degli enti locali in Trentino ricevono il TFR a 3 mesi dalla cessazione del rapporto, per i dipendenti dell'APSS servono 2 anni. Considerato che anche l'APSS è un'articolazione della stessa PAT, direi che è il caso di iniziare a capire come superare questa chiara, ingiustificata penalizzazione. Per questo abbiamo fatto…

Altro successo: piu tempo alle imprese giovanili per completare gli investimenti

Pubblicato il
La Provincia di Trento ha investito ingenti risorse nel sostegno delle start up con particolare attenzione all’imprenditorialità giovanile e femminile. Pur con qualche criticità, evidenziata anche dall’esperienza e dai correttivi via via introdotti, l’intervento ha aiutato numerosi giovani a trasformarsi in imprenditori. L’agevolazione era legata alla predisposizione di un piano di investimenti quinquennale. Chiaro che…

Approvato odg 5 Stelle per garantire all’agricoltura nonesa risorse idriche adeguate

Pubblicato il
Le mutazioni climatiche e l’incremento dei consumi hanno ridotto in Val di Non le risorse disponibili per scopi irrigui. In assestamento si prefigura l’ipotesi di un progetto faraonico (75 milioni) che preleva l’acqua in Val di Sole. Si tratta di un’iniziativa che riteniamo scarsamente sostenibile sia dal punto di vista economiche che da quello ambientale.…

Approvato Odg 5 Stelle per valutare ripristino collegamento ferroviario Rovereto-Riva

Pubblicato il
Nella giornata di ieri l'Aula ha approvato la proposta del Movimento 5 Stelle finalizzata a valutare la fattibilità del collegamento ferroviario tra Rovereto, Arco e Riva del Garda. Il nostro ordine del giorno fa riferimento alla legge provinciale sulla mobilità sostenibile, la quale prevede un potenziamento di collegamenti ferroviari, tranviari e metropolitani. Rammentiamo che la…

Istituzione di un tavolo di confronto con i comuni sugli orari di sale slot

Pubblicato il
Il Bilancio di previsione 2018 della Provincia Autonoma di Trento, alla voce “Imposta unica sui concorsi pronostici e sulle scommesse”, prevede entrate in fortissima crescita rispetto al 2017. Ciò dovrebbe destare preoccupazione e imporre una seria riflessione politica sul problema. Nelle previsioni si passerebbe da 32 a oltre 50 milioni di euro. Nel 2017 in Trentino…

Nuova bocciatura in Aula per il nostro Odg che mirava a riportare equità nelle misure del welfare provinciale

Pubblicato il
L'ordine del giorno aveva ad oggetto i requisiti di accesso e la verifica dei dati reddituali/patrimoniali per beneficiare dei servizi socio-sanitari. In termini spiccioli, il tema era il welfare provinciale. Come M5s chiedevamo un impegno fattivo della Giunta a rispettare la normativa italiana (la norma è in vigore dal 2000), prevedendo che per accedere ai…

Cure odontoiatriche: bocciato ordine del giorno sulla parità di trattamento tra cittadini

Pubblicato il
Il Consigliere Degasperi si è visto bocciare un Ordine del giorno per quanto riguarda la parità di trattamento tra i cittadini che possono avere accesso ai benefici previsti dalla L.P. 22/07. La richiesta dell'esponente del Movimento 5 Stelle - sostenuto anche dalla minoranza - prevedeva che, per trasparenza e maggiori controlli, venisse applicato il D.P.R.…