Scram ovvero la fine del nucleare PDF

Filippodegasperi.it Scram ovvero la fine del nucleare Image
Diversamente da quanto si vuol far credere, il nucleare non è una tecnologia avanzata, ma una tecnologia complicata, vecchia, costosa e pericolosa, che in mezzo secolo ha creato - oltre all'incubo tutt'altro che scomparso dell'olocausto nucleare - problemi gravissimi, che peseranno per centinaia o migliaia di anni, senza avere apportato alcun beneficio sostanziale o insostituibile. Questa tesi viene sviluppata nel libro in termini analitici e rigorosi, analizzando in modo sistematico l'intero ciclo nucleare per tutti gli aspetti rilevanti: emissioni di C02, indipendenza dalle fonti fossili, costi disaggregati, emissioni di radioattività nel normale funzionamento, residui radioattivi ingestibili, rischi e portata di possibili incidenti, pericoli di proliferazione militare. Un capitolo di Ernesto Burgio analizza i danni biologici e sanitari delle radiazioni ionizzanti in base ai risultati più recenti della ricerca biologica, che dimostrano la profonda inadeguatezza dell'approccio e della normativa ufficiali, nonché delle sue conclusioni tranquillizzanti per le piccole dosi di radiazioni. Tanto più utile risulta il confronto con l'"immagine speculare" della Francia, la cui fama di paradiso del nucleare viene smontata e analizzata nelle sue profonde contraddizioni da uno specialista di notorietà internazionale, Mycle Schneider. L'ultima parte del libro è dedicata a dimostrare l'inconsistenza e la impraticabilità delle soluzioni miracolistiche prospettate dall'industria nucleare.

Siamo lieti di presentare il libro di Scram ovvero la fine del nucleare, scritto da Angelo Baracca,Giorgio Ferrari Ruffino. Scaricate il libro di Scram ovvero la fine del nucleare in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su filippodegasperi.it.

INFORMAZIONE

DATA: 2011

DIMENSIONE: 5,16 MB

AUTORE: Angelo Baracca,Giorgio Ferrari Ruffino

NOME DEL FILE: Scram ovvero la fine del nucleare.pdf

ISBN: 9788816411005

SCARICARE LEGGI ONLINE

9788816411005: Scram ovvero la fine del nucleare ...

Diversamente da quanto si vuol far credere, il nucleare non è una tecnologia avanzata, ma una tecnologia complicata, vecchia, costosa e pericolosa, che in mezzo secolo ha creato - oltre all'incubo tutt'altro che scomparso dell'olocausto nucleare - problemi gravissimi, che peseranno per centinaia o migliaia di anni, senza avere apportato alcun beneficio sostanziale o insostituibile.

LA FINE DEL NUCLEARE | elbagolo

Scram ovvero la fine del nucleare, libro di Angelo Baracca,Giorgio Ferrari Ruffino, edito da Jaca Book. Diversamente da quanto si vuol far credere, il nucleare non è una tecnologia avanzata, ma una tecnologia complicata, vecchia, costosa e pericolosa, che in mezzo secolo ha creato ...

LIBRI CORRELATI

L' alba della terza Repubblica. Come le riforme cambieranno l'Italia.pdf

Politica ancilla juris. Le radici giusnaturalistiche del liberalismo di Wilhelm von Humboldt.pdf

Filosofia della vulnerabilità. Percezione, discriminazione, diritto.pdf

Mazzini.pdf

Accendimi.pdf

Riti di iniziazione e nonnismo. Il caso Folgore.pdf

Psicologia dello sviluppo. Vol. 1: Periodo prenatale, infanzia, adolescenza..pdf

Vita e opere di Cartesio.pdf

In Rome we trust. L'ascesa dei cattolici nella vita politica degli Stati Uniti.pdf

Scopri le meraviglie del mondo.pdf

Florence Grace.pdf

Le quattro stagioni. Super stickers dei Mini Cuccioli. Con adesivi.pdf

Imparo a... Parlare. Verbi.pdf

L' avvenire di una rivolta.pdf

Il senso del segreto. Benjamin, Bataille, Deleuze, Blanchot e Derrida sulle tracce di Proust.pdf

La fortuna della Scapiliata di Leonardo da Vinci. Ediz. illustrata.pdf

Non siete soli. Scritti da «il Giornale dei genitori» (1958-1968).pdf

Barzellette. Le migliori.pdf

For rent. Politiche e progetti per la casa accessibile a Milano.pdf