ESCLUSIONI SCOLASTICHE: LA LETTERINA ARRIVERA’ CON QUELLE DI BABBO NATALE?

Dal 9 luglio 2019 il Popolo Trentino attende con trepidazione di conoscere il contenuto della letterina (fuori stagione) che l’assessore Segnana avrebbe inviato al Ministero della Salute per eliminare la sanzione dell’esclusione dai percorsi scolastici dei bambini non vaccinati. Alla fine dello stesso mese di luglio eravamo però venuti a conoscenza che in effetti la letterina non era ancora stata spedita. Notoriamente l’Estate è il periodo delle cartoline, mentre per le letterine sono più propizi i mesi prossimi al Natale. Per sicurezza abbiamo quindi atteso il 9 settembre prima di richiedere, tramite istanza di accesso agli atti, copia della missiva Trento – Roma. Purtroppo dobbiamo segnalare con rammarico che il termine dei 30 giorni che la legge provinciale sull’attività amministrativa assegna alla Provincia per rispondere è inutilmente spirato. A questo punto le opzioni sono tre:
1) l’assessore intende applicare il comma 7 dell’articolo 32 della lp n. 23/1992 e quindi il silenzio va interpretato come rifiuto alla consegna della letterina, cosa che ci obbligherebbe a rivolgerci al TAR;
2) la consegna della letterina è solo in ritardo, come la gran parte delle risposte alle interrogazioni rallentate dall’impegno costante dell’assessore sui set fotografici del territorio;
3) la letterina non esiste.
A voi la scelta.