ECCO COME SI TUTELA L’AMBIENTE AL TEMPO DELLA LEGA

Sull’Alpe di Pampeago in località Buse de Tresca a 2200 m di quota è in via di realizzazione un invaso da 60mila mc al servizio dell’omonima stazione sciistica.

La zona è nota per il pregio ambientale e paesaggistico tanto da fare da sfondo a numerose e suggestive manifestazioni.

Purtroppo le immagini del cantiere lasciano perplessi e fanno sorgere parecchi dubbi in merito alla compatibilità ambientale dell’opera. Di fronte a simili esiti diventa difficile credere che si voglia “valorizzare il paesaggio e la biodiversità, preservando un ambiente di pregio”.

Abbiamo depositato questa mattina un’ interrogazione con i seguenti quesiti (leggi qui).

se la struttura in via di realizzazione è in linea con i progetti presentati e rispettosa degli stessi;

se la struttura è stata sottoposta a valutazione di impatto ambientale e a studi geologici ed eventualmente da parte di chi e con quali esiti;

la capienza prevista dal progetto e la capienza definitiva dell’opera;

come si concilia l’intervento descritto in premessa con l’impegno a valorizzare il paesaggio e la biodiversità e a preservare un ambiente di pregio.

 

TGR Trento edizione del 19 06 2019 video

Leggi l’articolo RAI TGR Trento “Un nuovo invaso in quota a Pampeago, il M5s interroga.”

Quotidiano “Trentino”

Quotidiano “l’Adige”