Difensore civico e piste di lavoro

difensore civico trentino

Nel ringraziare il Difensore civico per il lavoro svolto nel corso del suo mandato a favore e vantaggio dei cittadini trentini non possiamo non apprezzare gli spunti che arrivano dalla sua relazione. Tra i tanti, ne riprendo due che potranno esserci utili per impostare il lavoro dei prossimi mesi. Il primo ha a che fare con il recepimento al ribasso della riforma Madia che nel Trentino autonomo (ma non nel resto d’Italia!) limita pesantemente il diritto di accesso dei cittadini all’attività amministrativa di Provincia e comuni. Su questo sarà nostra cura impegnarci per restituire anche ai trentini quei “livelli essenziali” attualmente negati. Il secondo, l’adozione nel più breve tempo possibile di linee guida che (come già fatto da MIUR e garante nazionale) aiutino le scuole a gestire le vicende di minori coinvolti in affidi e separazioni.



DETTAGLI DELL’INIZIATIVA

Leggi la notizia sul sito ufficiale del Movimento 5 Stelle >>> cliccando qui <<<
Leggi la relazione del Difensore civico per l’anno 2018 >>> cliccando qui <<<