Comunicati

#FOLGARIALEAKS: una gestione “vittima di logiche di spartizione a sfondo soggettivo”?

Pubblicato il
Folgaria Ski è una società con il 42% delle azioni in mano pubblica. L’impegno finanziario della Provincia negli anni ha superato i 100 milioni di euro (solo nel 2018 quasi 2 milioni per il bacino di innevamento di Passo Coe). La relazione SEGRETA di cui siamo entrati in possesso, predisposta dal consigliere nominato dal Comune,…

Nella terra dell’Autonomia per risolvere i problemi si attendono i ministri

Pubblicato il
Ieri è andata in scena una rappresentazione che, se non comportasse gravi conseguenze per le famiglie, avrebbe anche un lato comico. Di fronte alla richiesta di riconoscere i buoni di servizio, pensati e finanziati dal FSE per conciliare i tempi tra lavoro e famiglia, per sostenere la natalità e l’occupazione femminile, anche alle famiglie con…

Tragicomix

Pubblicato il
Se non fosse il parlamento dell'Autonomia potrebbe sembrare un teatro. Secondo voi presentare una mozione con cui si impegna la giunta provinciale a "VALUTARE" (con gli "ORGANISMI COMPETENTI", ovvero con sè stessa) se applicare una legge nazionale e due leggi provinciali come possiamo definirlo? Scherzo (senza cattive intenzioni), burla, bagatella? Con il governo del #cambianiente…

Difensore civico e piste di lavoro

Pubblicato il
Nel ringraziare il Difensore civico per il lavoro svolto nel corso del suo mandato a favore e vantaggio dei cittadini trentini non possiamo non apprezzare gli spunti che arrivano dalla sua relazione. Tra i tanti, ne riprendo due che potranno esserci utili per impostare il lavoro dei prossimi mesi. Il primo ha a che fare…

Spesi finora 23 milioni per i derivati!

Pubblicato il
Al 31 dicembre 2017 le società pubbliche provinciali che hanno contratti derivati ancora in essere hanno speso per essi quasi 21 milioni di euro! I costi del 2018 si aggiungono facendo toccare i 23 milioni. Una scelta, quella di sottoscrivere queste "assicurazioni", rivelatasi un disastro che pesa e peserà per anni sulle tasche dei trentini…

Chiacchiere e distintivo

Pubblicato il
La legislatura è partita ormai da quasi 4 mesi, un periodo da cui si possono già trarre alcuni spunti. Fin dal 20 novembre 2018, abbiamo avviato l’attività politica confluita in una serie di atti ed in particolare in 143 interrogazioni. Di queste, solo 21 hanno finora ottenuto risposta, ma tra i tanti ambiti di verifica,…

La Corte dei Conti accerta la regolarità del nostro rendiconto

Pubblicato il
Anche per l’ultimo anno della quindicesima Legislatura nessun osservazione è stata sollevata dalla Corte dei Conti sull’utilizzo dei fondi da parte del Gruppo Consiliare MoVimento 5 Stelle.

Smaltimento di rifiuti nell’impianto di Patone

Pubblicato il
L’impianto di Patone, presso il Comune di Arco, tratta lo smaltimento di rifiuti non pericolosi come legno, ramaglie, imballaggi leggeri, vetro ed inerti, che sottoposti a selezione e riduzione volumetrica, sono trasformati in frazioni recuperabili. L’area è altresì deputata da anni all'estrazione di inerti e sin dal 1988 è stata autorizzata allo smaltimento di fanghi…

Cambia l’orchestra, ma lo spartito rimane lo stesso

Pubblicato il
Per l’ennesima volta e con il minimo sforzo abbiamo indovinato il nominativo del vincitore di una selezione pubblica: si tratta del dirigente generale, scelto tra 18 candidati, per guidare il Dipartimento salute e politiche sociali della Provincia. Il prescelto (il cui nominativo è stato indicato dal consigliere Degasperi in una PEC datata 3 febbraio e…

Sanità trentina tra annunci e realtà

Pubblicato il
L'annuncite di renziana memoria ha contagiato anche l'assessore Segnana. Dopo le sparate sulla riapertura dei punti nascita di Borgo Valsugana e Tione (leggi qui) continua a battere tutte le strade per distogliere l'attenzione dai problemi reali della sanità trentina. Incapace di procedere sul fronte della medicina territoriale, oggi il ruolo di cortina fumogena tocca alla…