Comunicati

Dopo Not e Cta,ancora nebbia sugli appalti in Trentino

Pubblicato il
I recenti sviluppi emersi con riferimento al bando riguardante la «convenzione per l’erogazione di servizi di pulizia a ridotto impatto ambientale» impongono una riflessione obbligata su più fronti. Le imprese trentine hanno richiesto la sospensione del bando, suddiviso in 19 lotti e con base d’asta pari a 95,35 milioni di euro, adducendo una serie di…

435mila euro elargiti ad una società dell’Alto Garda, meglio cambiare gli analisti

Pubblicato il
Nel 2014 la Provincia ha riconosciuto un contributo di 453mila euro a OlioCru Consorzio srl, società agroalimentare che si occupa della produzione di olio extravergine di oliva e suoi derivati. Il contributo era subordinato allo sviluppo di un progetto di ricerca che, secondo le ipotesi dei proponenti, avrebbe dovuto portare il fatturato dai 200.000 euro…

Artigianelli di Susà, altro favore agli enti privati?

Pubblicato il
Nel dicembre 2014, la Giunta provinciale deliberava lo scambio di una porzione di palazzo in piazza Fiera a Trento di sua proprietà con un rudere appartenente all’Istituto Pavoniano Artigianelli sito nella frazione di Susà di Pergine. L’operazione aveva suscitato scalpore con interventi puntuali da parte di altri consiglieri e financo di emittenti nazionali. L'assessore Gilmozzi…

Giudice di Pace a Trento, servizio paralizzato e cittadini esausti

Pubblicato il
A distanza di circa un mese dal deposito di una nostra interrogazione in Consiglio Regionale nella quale chiedevamo conto dell'elevato carico di lavoro gravante sulla macchina burocratica del giudice di pace di Trento, continuiamo a ricevere segnalazioni che ci portano a pensare ad uno scenario incancrenito e sempre più difficile da gestire. File interminabili, udienze…

La moda della sanità trentina: fare i Grandi di Spagna

Pubblicato il
Come al solito Zeni e l'Azienda sanitaria fanno propaganda. Esempio ultimo il comunicato relativo all'acquisto di ambulanze e autosanitarie per Trentino Emergenza, un'ottima notizia che avalla le nostre continue denunce sullo stato pietoso di molti dei mezzi oggi utilizzati. Con il classico strabismo che contraddistingue le comunicazioni istituzionali della giunta, ci si dimentica di ricordare…

Enti privati di formazione professionale. Con noi al potere, faremo piazza pulita

Pubblicato il
Difficile spiegare lo scritto autocelebrativo dei direttori degli enti privati di formazione professionale (in allegato) se non con il terrore di perdere i 50 milioni di euro che la Provincia assegna annualmente loro. Difficile anche comprenderne il senso, se non quello di denigrare chi si sta impegnando per riportare la situazione alla ragionevolezza. A parte…

Cure odontoiatriche: bocciato ordine del giorno sulla parità di trattamento tra cittadini

Pubblicato il
Il Consigliere Degasperi si è visto bocciare un Ordine del giorno per quanto riguarda la parità di trattamento tra i cittadini che possono avere accesso ai benefici previsti dalla L.P. 22/07. La richiesta dell'esponente del Movimento 5 Stelle - sostenuto anche dalla minoranza - prevedeva che, per trasparenza e maggiori controlli, venisse applicato il D.P.R.…

Disdetta dei contratti integrativi delle partecipate. Di fallimento in fallimento verso il 2018

Pubblicato il
L'inadeguatezza di chi governa la Provincia si rende ancor più evidente oggi con la disdetta dei contratti integrativi per i dipendenti delle società provinciali. Come al solito tutto era partito con grandi proclami e con intenti bellicosi. La promessa era quella di eliminare i privilegi e ricondurre la giungla dei contratti esistenti ad uno unico…

Solidarietà a Massimo Sighel

Pubblicato il
Il gruppo consiliare provinciale del M5s esprime solidarietà e vicinanza a Massimo Sighel. Di fronte alla vicenda della lettera di chiare minacce non si può non leggere un tentativo di indebolire chi, da consigliere comunale e da presidente di ASUC, tenacemente si adopera perché il pubblico interesse e la legalità tornino a prevalere sull'ingiustizia e…

Nuovo Ospedale Trentino, ancora nessun responsabile?

Pubblicato il
“L’assessore alla salute Ugo Rossi affiancato dai dirigenti De Col e Ferrario e dal direttore dell’azienda sanitaria Flor ha ripercorso le tappe che hanno portato all’appalto del Not: la scelta di realizzare un nuovo ospedale, il modello di finanziamento del project financing per accelerare i tempi, il nuovo modello organizzativo”. Questo riportavano le cronache del…