Commento a margine delle elezioni provinciali

degasperi marini elezioni provinciali

I risultati delle elezioni provinciali sono definitivi. Al presidente Maurizio Fugatti e alla sua squadra vanno i nostri complimenti e l’augurio di buon lavoro.

Noi abbiamo raccolto il consenso di 18.437 cittadini che vorrei ringraziare singolarmente. Non è facile alle nostre latitudini fare scelte di campo così nette e quindi si tratta senza dubbio di cittadini coraggiosi. La loro fiducia sarà ben ripagata: rispetteremo gli impegni che abbiamo assunto e saremo sempre a disposizione per raccogliere bisogni, osservazioni, suggerimenti e critiche facendone tesoro.

Il nostro obiettivo era la doppia cifra. Non l’abbiamo raggiunta e quindi è corretto prenderne atto ma in una tempesta come quella che si è abbattuta sul Trentino domenica 21 ottobre, in mezzo a partiti che spariscono, partiti che si dimezzano e partiti che sopravvivono per miracolo, il MoVimento 5 Stelle si dimostra solido e radicato. Abbiamo convinto 4.196 trentini in più rispetto al 2013, conservando l’apprezzamento dei 14.241 che ci avevano scelto nel 2013. A questo punto possiamo dire che non era scontato.

Il merito va a una squadra che ha dato il massimo, ha battuto palmo a palmo e presidiato la Provincia raccontando chi siamo e il Trentino che vorremmo. Ho conosciuto persone eccezionali che si sono spese per la nostra causa mettendo a disposizione le loro competenze e sacrificando tempo, denaro e affetti. A ogni candidato va la mia gratitudine nella certezza che da oggi iniziamo insieme un percorso che ci porterà al 2023 con gambe e spalle ancora più robuste.

Un grazie a Riccardo Fraccaro che ci ha accompagnato, sostenuto e indirizzato. Con lui lavoreremo perché i bisogni, le peculiarità e le specificità della nostra Provincia trovino ascolto e riscontro a Roma.

Infine un benvenuto ad Alex Marini, con cui sono certo sapremo interpretare al meglio il mandato ricevuto dai trentini.


DETTAGLI DELL’INIZIATIVA

Leggi la notizia sul sito ufficiale del Movimento 5 Stelle >>> cliccando qui <<<