Approvato odg 5 Stelle per garantire all’agricoltura nonesa risorse idriche adeguate

val di non acqua bacino santa giustina noce

Le mutazioni climatiche e l’incremento dei consumi hanno ridotto in Val di Non le risorse disponibili per scopi irrigui. In assestamento si prefigura l’ipotesi di un progetto faraonico (75 milioni) che preleva l’acqua in Val di Sole. Si tratta di un’iniziativa che riteniamo scarsamente sostenibile sia dal punto di vista economiche che da quello ambientale.

Esiste però una seconda ipotesi, più economica e di pari importanza, che ruota attorno al prelievo integrativo dal bacino di Santa Giustina. Ciò comporterebbe un notevole risparmio sia in termini di costi di costruzione che di oneri gestionali. Tale orientamento si rivela conforme alla salvaguardia del torrente Noce che manterrebbe inalterati gli attuali valori di portata e gli aspetti naturalistici che lo caratterizzano.

Nella mattinata di oggi il Consiglio provinciale ha votato a favore del nostro odg, motivo per cui la Giunta si impegna a non escludere l’ipotesi di prelievo integrativo dal bacino di Santa Giustina e a riportare l’esito della valutazione alla competente commissione entro tre mesi


Guarda il video per approfondire…


DETTAGLI DELL’INIZIATIVA: APPROVATO

Segui l’iter dell’ordine del giorno dal sito della Provincia >>> cliccando qui <<<
Leggi la notizia sul sito ufficiale del Movimento 5 Stelle >>> cliccando qui <<<
Scarica il testo dell’ordine del giorno n. 1/232/XV >>> cliccando qui <<<